Tratto dallo speciale:

Huawei Fusion: piattaforma e servizi per PMI innovative

di Teresa Barone

scritto il

Le novità della strategia Fusion di Huawei e presentata a SMAU Milano 2013: piattaforma aperta all’integrazione basata su FusionSphere e dispositivo all-in-one FusionCube.

Una piattaforma aperta all’integrazione caratterizzata da tecnologie e sistemi di terze parti per semplificare la gestione delle infrastrutture IT all’interno delle imprese: è quanto prevede la nuova strategia Fusion ideata da Huawei e presentata nel corso della cinquantesima edizione di SMAU, tenutasi a Milano tra il 23 e il 25 ottobre.

FusionSphere

Huawei Fusion è un sistema innovativo basato su sistema operativo cloud completamente distribuito: FusionSphere 3.0.Obiettivo della strategia Fusion – che combina più tecnologie IT, cloud computing, storage, virtualizzazione e data center – è quello di sostenere le imprese nella semplificazione dell’implementazione delle tecnologie IT, limitando le tempistiche di introduzione delle nuove soluzioni.

FusionCube

La piattaforma offre anche il primo dispositivo in grado di garantire elevate performance “all-in-one”, FusionCube 2.0: si tratta di un servizio cloud ad alte prestazioni che integra funzioni di calcolo, networking, storage e gestione con un’ alta capacità di switching, fino  a 15,6 Tbps.

Huawei per le PMI

Le nuove soluzioni guardano a tutte le aziende, ma la società non di dimentica di focalizzare nello specifico anche sulle piccole e medie imprese italiane: Huawei ha avviato una strategia pensata appositamente per il nostro Paese – leggi al riguardo l’intervista di PMI.it al Alessandro Cozzi, Head of Indirect Sales e Deputy Director dell’Enterprise Business Group di Huawei Italia, sullo sfondo di SMAU Milano 2013 –