Software smartphone, male Windows Mobile

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Le ultimi indagini dimostrano che l'introduzione di Windows Mobile 6.5 non ha inciso sulla diffusione del sistema operativo Microsoft sugli smartphone. Cala Nokia

La competizione tra sistemi operativi mobili, per cellulari e smartphone, è sempre più vivace: leader è ancora Symbian per Nokia che, tuttavia, secondo l’ultimo rapporto Gartner scende di quasi cinque punti rispetto al 2008, attestandosi al 44,6% di quote di mercato.

Complice, l’ascesa di due dei principali concorrenti: Apple e RIM. La prima raggiunge il 17,1%, mentre la serie BlackBerry cresce dal 16% al 20,8%.

Soffre anche Microsoft, che scommetteva sulla nuova versione di Windows Mobile 6.5 per rientrare in corsa per il podio. Purtroppo per il colosso di Redmond le aspettative sono state disattese: i sistemi per Windows Phone scendono dall’11% al 7.9% (-28% di share), un brutto colpo anche per i progetti di ripresa stimati per il 2010.

Interessante l’evoluzione del sistema operativo Google Android che, pur piazzandosi all’ultimo posto riesce a ottenere un buon 4%, guadagnando la fiducia degli analisti e degli esperti.

Fiducia ricambiata da quasi tutte le case costruttrici di telefoni cellulari, che puntano sul sistema open source introducendolo in almeno uno dei principali modelli di fascia alta. Quale sarà la sfida dei prossimi anni, Android contro Nokia?

I Video di PMI

PMI.it incontra SisalPay