Reversibilità con doppia imposizione

Risposta di

Redazione PMI.it

scritto il

Atanasio chiede

Ricevo la mia pensione più quella di reversibilità, che viene tassata due volte: prima da sola e poi su tutto il totale. E’ corretto?

 

 

Redazione PMI.it risponde

Il reddito da lavoro o pensione non può in alcun modo essere tassato due volte, ma un contribuente che ha diversi redditi deve sommarli per identificare con precisione quale aliquota fiscale applicare, e calcolare di conseguenza le tasse da pagare.

Se il suo unico reddito fosse la pensione di reversibilità o la sua pensione diretta, non ci sarebbe bisogno di nessuna operazione. Nel momento in cui ha due redditi, nel suo caso due pensioni, l’IRPEF che lei paga su uno solo dei due trattamenti non è sufficiente per coprire il suo intero reddito.

Mi sembra probabile che quella che lei definisce doppia tassazione sia in realtà il conguaglio che il sostituto d’imposta, nel suo caso l’ente previdenziale, opera sulla base dei diversi redditi da pensione che lei percepisce. La semplice somma delle aliquote applicate ai due diversi trattamenti può infatti non essere sufficiente.

Tenga anche presente che la norma prevede una riduzione progressiva della pensione di reversibilità in base al reddito del coniuge: se il reddito (nel suo caso, la pensione diretta) è superiore a tre volte il minimo, la riduzione è pari al 25%, sale al 40% in presenza di reddito fra tre e quattro volte il minimo e al 50% ssopra le cinque volte il minimo.