Code4future, innovazione a portata di PMI

di Redazione PMI.it

scritto il

Conto alla rovescia per Code4Future, l'8 e 9 novembre al Talent Garden Ostiense a Roma: gli speaker e il programma dell'evento promosso da Html.it dedicato all'innovazione al servizio del business.

Aree tematiche dedicate alla formazione (Customer Experience, Big Data e Analytics, Collaboration e Digital Workplace, Cyber Security e Data Cloud System), uno spazio dedicato al matching, più di 30 appuntamenti fra workshop, inspiration session e training session sulle ultime tecnologie: sono gli elementi che caratterizzeranno il primo Code4Future, l’evento promosso da Html.it dedicato all’open innovation.

Una tematica fondamentale per le PMI alle prese con la sfida dell’innovazione, che verrà declinata in ottica di business insieme ai principali attori della digital innovation.

=> Code4Future: sfide e opportunità per le PMI

Appuntamento 8 e 9 novembre al Talent Garden Ostiense di Roma. Per l’ingresso al Code4Future è necessario registrarsi scegliendo tra le diverse formule proposte (codice sconto del 20% per i lettori di PMI.it: C4FPMI).

Apre i lavori Luca la Mesa, imprenditore specializzato in strategie avanzate di social media. Sul palco centrale (main stage) si alternano 15 appuntamenti. Fra gli speaker, Giulio Tremonti, ex ministro dell’Economia nonchè presidente Aspen Institute Italia, Gianluca Comandini, imprenditore che fa parte della task force governativa del MiSE sulla blockchain, Marta Ghiglioni (Italiafintech), Lorenzo Barbieri (Microsoft), Anna Testa (Cisco).

Programma main stage

8 novembre 9 novembre
Luca La Mesa: apertura lavori e Emerging Tech Landscape Luca Ruggeri: Un system thinker nel Paese dei Mostri Selvaggi
Davide Bottalico: Innovare in ambito Healthcare: opportunità e difficoltà nel processo di trasformazione
digitale
Gianluca Santilli: Bikeconomy: pedalare generando 500 miliardi di economia sostenibile
Barbara Gasperini: Innovazione e aziende Daniel Tarozzi: Costruire un nuovo immaginario: il digital può salvare l’Italia dalla decadenza?
Lorenzo Barbieri: Microsoft in un mondo Open: come la cultura aziendale guida il cambiamento Marta Ghiglioni: il Fintech: cos’è e come cambia la vita di consumatori e imprese anche in Italia
Gianluca Varisco: The bad, the ugly and the weird about IoT. Una panoramica sulla sicurezza dei
dispositivi IoT: opportunità e rischi
Emanuela Zaccone: Social media e mobile: le ali della digital transformation
Tavola rotonda: dove sta andando il mondo del lavoro? Enrico Ferro, Luca Furfaro, Valentina Marini, Enrico Martines, Gianluca Moretto. Modera: Sara Bertuccioli Tavola rotonda: Fotografia dell’ecosistema startup italiano.
Gianmarco Carnovale, Massimo Ciaglia, Luciano De Propris,
Alberto Fioravanti, Luca Tesauro. Modera: Giovanni Tufani
Anna Testa: Digital Transformation e Open Innovation: il modello di Cisco Italia Innovation Exchange Roberto Macina: in principio era la fila
Gianluca Comandini: lo stato dell’arte sulla blockchain Valentino Megale: Beyond the walls: dagli spazi fisici agli ambienti virtuali per il benessere mentale attraverso le tecnologie immersive
Michele Tornielli: il processo di trasformazione tramite un nuovo approccio innovativo in Fincantieri Valentino Magliaro: La Scuola e l’Impresa per attivare il valore sociale
Tavola rotonda: Come cambiano le logiche delle aziende con le opportunità Fintech? Marco Giapponese, Piervincenzo Russo, Mariano Spalletti, Giulio Tremonti. Modera: Alessio Sgherza Tavola Rotonda:  Ripensare il sistema Education. Daniele Barca, Elisabetta Cassese, Carlo Messina, Mario Stancati, Giada Susca. Modera: Valeria Bonilauri

I wokshop si svolgono nelle sale Leonardo, World wide web e Neil Armstrong, nell’anno in cui festeggiamo i 500 anni dalla nascita del genio fiorentino, i 30 anni del Web e i 50 anni dall’allunaggio, evento cardine a cui sono dedicati i momenti di formazione.

Le aree tematiche:

  • Customer Experience: la relazione cliente-azienda è diventata totalmente immersiva e aiuterà a proporre soluzioni distintive in cui l’Open Innovation gioca un ruolo cruciale. Fra gli altri, Daniele di Martino (XCC) parlerà di processi di vendita b2b, Andrea Baino (Cosmo) spiegherà come una comunicazione ben progettata può aiutare a innovare, Tania di Mascio (Project innovation) parla di semantic recommender systems. Raffaella Robiglioni (fifth Beat) e Stefano Stravato (Kristal Ball) parlano di un tool che valorizza i risultati delle ricerche per far crescere il business, Adriano La Vopa (Smartangle) presenta una metodologia per far emergere i propri skill innovativi, Luca Ruggeri (The platform design toolkit) parla di paltform design.
  • Big Data e Analytics: verranno individuate piattaforme, dati, processi utili per attivare e facilitare la trasformazione digitale. Daniele Toninelli (Kalyte) chiarirà ambiti di applicazione e tecnologie più adatte ai contesti di business, Carrado Pagliarini e Valerio BUssolin (Bikm) proporranno un case study sull’evoluzione degli strumenti di analytics, Marco Caruso (Datalytics) architetture NOSQL unite ai sistemi di Analytics, Stefano Stravato tiene un workshop sul machine learning, Marco Zuffanelli (Travel appeal) parla di scelte data driven.
  • Collaboration e Digital Workplace: come stanno cambiando i paradigmi del lavoro, attraverso le piattaforme più innovative per la gestione dei team e dello smart working. Mauro Facondo e Sandro Zilli (Facondo smart consulting) affronteranno il tema nell’ambito della comunicazione, Roberto Ferabecoli (Dnarch) tiene un workshop sull’Internet of Things applicato agli spazi di lavoro smart (bricks), Alessandro Camilli presenta un caso di approccio open source ai software gestionali.
  • Cybersecurity e Data cloud system: analisi dei rischi concreti che corrono le aziende, soluzioni per mettere al sicuro i database che si appoggiano sempre più alle piattaforme cloud. Giacomo Barbieri (Campus Party) analizzerà gli impatti della blockchain in ambito giuridico, psicologico ed antropologico, Ida Meglio (Social lending) parla di crowdfuning 3.0 presentando una campagna su Indiegogo sulla cripto security, Roberto Alma (Kbl law) propone una panoramica della Cybersecurity dal punto di vista normativo, Andrea Colangelo (Openforce) spiegherà come costruire un’architettura cloud-based basata sulle esigenze operative dell’azienda

Infine, l’area matching, in collaborazione con Eni, per facilitare networking, confronto e raccolta di idee, progetti e profili. Le startup possono compilare l’apposito form, ed entrare in contatto con il team di Eni e i community partner Connectia, Dock, Philmark, Open Italy, Rome Business School, Roma Startup, Seedble, Silicon Drinkabout Rome, Spremute Digitali, Startup Geeks e Trovabando.

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso