A un italiano lo Smart app challenge 2012

di Chiara Basciano

scritto il

Con la sua applicazione ?YouTube Downloader?, Andrea Giarrizzo si aggiudica uno dei premi più prestigiosi del concorso di Samsung.

Parla un po’ italiano, anzi per la precisione siciliano, il concorso Samsung Smart app challenge 2012, che metteva in palio qualcosa come 4 milioni di dollari tra denaro e supporto di marketing per la promozione delle applicazioni mobile ritenute più interessanti. Perché uno dei premi (del valore di 100.000 dollari) nella categoria “Super apps” è andato al “nostro” Andrea Giarrizzo, vent’anni il prossimo dicembre, studente di informatica a Enna, per la sua applicazione “YouTube Downloader” presente su Samsung Apps.

L’app, gratuita, serve come dice il nome stesso a scaricare sul proprio dispositivo mobile contenuti dal popolare sito di condivisione di materiale video della Grande G, ed è già stata scaricata un milione di volte in tutto il mondo, dagli Stati Uniti all’India, e all’Italia naturalmente. Fa parte di un pacchetto di applicazioni sviluppate dal ragazzo, presenti anche sul Play Store e a quel che sembra presto sulla piattaforma di Apple, che è possibile andare a consultare all’indirizzo sisilsoft.com.

Andrea, dal canto suo, non può che essere felice di tanta popolarità. “Fin da piccolo” – ha raccontato all’ANSA – “ho amato l’informatica applicandomi con passione alle nuove tecnologie, che ho implementato personalmente anche al di là del percorso scolastico. L’anno scorso ho iniziato per gioco, stimolato dai miei professori di informatica, a programmare applicazioni per dispositivi Android inserendole nel Play Store e nel Samsung Apps, da lì ho capito che questa è la mia strada”. E con questa applicazione il giovane studente dice di guadagnare anche circa 240 dollari al giorno grazie ai banner AdSense di Google inseriti nell’applicazione stessa.

I Video di PMI