Umbria: successo web per il sito del CRU

di Marina Mancini

scritto il

Al summit di Forlì sull'architettura dell'informazione il sito web del Consiglio regionale umbro riscuote successo. Applicata la classificazione a faccette che propone all'utente una serie di documenti integrativi

Presentato il nuovo sito web del Consiglio regionale dell’Umbria, che ha riscosso una serie di apprezzamenti da parte di esperti italiani ed europei al terzo summit italiano di architettura dell’informazione che si è svolto a Forlì.

Ideatori, informatici ed esperti Web del Consiglio regionale, con questo portale si propongono di facilitare l’accesso a tutti gli atti e documenti prodotti dall’Assemblea regionale.

Ad illustrare il progetto, durante il summit di Forlì Andrea Giottoli, tecnico informatico del Consiglio umbro, che ha illustrato i contenuti del progetto di architettura del portale per il quale è stato applicato il modello a faccette, attraverso cui le informazioni vengono classificate con un sistema aperto e “adattivo”, sfruttando un sistema di attributi (metadati) che permettono di descrivere esaustivamente gli oggetti.

«Il modello» – ha riferito Giottoli – «comporta per l?utente di vedersi
proporre, in modo automatico dal sito stesso, tutta una serie di documenti
integrativi, non richiesti ma utili ad approfondire l’argomento delle
ricerche
con: schede illustrative, notizie, dossier, pareri, pubblicazioni di
approfondimento».

Ad intervenire con una propria relazione, anche il responsabile del Sistema
Informativo del Consiglio Regionale, Francesco De Carolis, il cui servizio ha apportato non solo modifiche all’architettura del sito ma si occuperà anche
della responsabilità di aggiornare e modificare tutti i contenuti del sito.

Dal portale si può accedere anche a
Telecru la Web TV del Consiglio
regionale dell’Umbria uno spazio d’informazione e approfondimento sulla vita delle istituzioni umbre.

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso