One Laptop Per Child il pc per tutti i bambini del mondo

di Marina Mancini

scritto il

Parte da Firenze, per la prima volta in Italia, la campagna "One Laptop Per Child" portatile a basso costo per i bambini dei paesi in via di sviluppo

L’assessorato all’Informatica del Comune di Firenze ha presentato a palazzo Vecchio, One Laptop Per Child (OLPC), il portatile a basso costo, adatto ai bambini e disegnato per imparare ad imparare e G1G1, Give 1 Get 1, la campagna già diffusa negli Stati Uniti, con la quale con 125 euro più Iva è possibile acquistare un pc per sé e allo stesso tempo destinarne un altro per i bambini di Africa, Asia e Sud America.

Presente a Firenze, per la diffusione nazionale della campagna OLPC G1G1 anche il guru delle telecomunicazioni, Nicholas Negroponte, fondatore del Massachusetts Institute of Technology (MIT) Media Lab di Boston ed ideatore del laptop XO-OLPC. «È un progetto educativo, non solo un semplice portatile – ha affermato Negroponte – il laptop è una risposta alla sfida globale di combattere l’analfabetizzazione, l’inclusione sociale ed il digital divide».

Firenze si candida dunque ad essere la prima città, su scala internazionale, ad adottare OLPC promuovendo G1G1: ogni studente italiano che acquisterà un
laptop, ne donerà un altro ad un suo coetaneo che vive in uno dei paesi in via
di sviluppo gemellati con la città di Firenze quali: Lima, Hebron, Nazareth,
Salvador Bahia, Bucarest, India e Benin.

L’OLPC, funzionando anche se manca la corrente elettrica, si rivela utile in
quelle zone più remote del mondo in cui mancano infrastrutture e
telecomunicazioni.

Il laptop è dotato, inoltre, di videogiochi e libri. «Infatti ? racconta Negroponte ? ogni apparecchio può contenere in memoria circa mille titoli». Ogni villaggio e piccolo centro del Sud del mondo potrà così avere a disposizione una biblioteca virtuale.

La mission di OLPC Italia è creare un modello pilota di cooperazione
decentralizzata intercittadina, city-to-city, supportato da un network di
partner pubblici e privati, che sostengono azioni create ad hoc per i PVS (paesi in via di sviluppo).

Per approfondimenti e ulteriori informazioni consultare il sito
http://olpc-italia.org.