Tv on demand a Pavia

di Roberta Donofrio

scritto il

La Provincia di Pavia ha creato una Tv on demand che consente ai cittadini di interagire con l'amministrazione nella comunicazione del patrimonio territoriale

La tv on demand entra nella pubblica amministrazione. A lanciare l’iniziativa è la Provincia di Pavia, che grazie all’innovativa tecnologia sperimenterà un modo alternativo di “Comunicare il Territorio”.

In sostanza la Tv multimediale consentirà all’utente non solo di fruire dei servizi interattivi in qualsiasi istante ma anche di pubblicare all’interno del palinsesto i propri contenuti.

La visualizzazione e l’inserimento delle aree tematiche avviene mediante codice a barre: è sufficiente selezionare l’argomento di interesse attraverso un apposito lettore per accedere alla relativa scheda. La semplicità di accesso è garantita anche dalla possibilità di selezionare la lingua.

La TV on demand si è rivelata particolarmente indicata per le attività di promozione turistica: nel corso di alcune fiere e manifestazioni svoltesi in autunno i prodotti tipici locali sono stati dotati di un codice a barre per far partire un filmato su quel prodotto illustrato con le caratteristiche scelte.

L’accesso alla televisione è effettuabile presso le postazioni totem installate sul territorio, ma con contenuti aggiornabili anche dal web, il personale della pubblica amministrazione e gli utenti possono modificare costantemente il palinsesto della tv.

Per ora sono disponibili sulla Tv le schede relative al Turismo Culturale e Religioso, Turismo Enoagroalimentare, Sistema Turistico Po di Lombardia, Turismo Termale e Turismo Rurale.

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!