Trovato morto lo spammer latitante

di Gianluca Rini

scritto il

Avevamo parlato nei giorni scorsi dello spammer che era scappato dal carcere in Colorado, Edward Davidson il suo nome. Torniamo a parlarne poiché, secondo quanto riportato dai media locali, il corpo del fuggitivo, insieme a quello della moglie e della figlia, è stato ritrovato senza vita. Sembra si sia salvato solo un bambino di 8 mesi (che alcune fonti dicono sia il figlio minore).

I corpi dei coniugi sono stati trovati fuori dall’auto, mentre quello della figlia all’interno della vettura. Apparentemente sembrerebbe un caso di suicidio; sembra che l’uomo abbia ucciso prima la moglie e poi la figlia di 3 anni, prima di togliersi la vita.

Non si capisce il perché di questo folle gesto, forse lo spammer aveva paura di dover tornare in galera? Forse preso dal panico ha compiuto un ultimo disperato gesto?

Nella sua carriera, Davidson aveva guadagnato 3,5 milioni di dollari; nel momento del suo arresto ha dovuto restituire allo Stato Americano circa 714.000 $.