Rilascio SPID per italiani AIRE residenti all’estero

Risposta di Barbara Weisz

Ecaterina chiede:

Sono una pensionata residente all’estero. Come posso ottenere SPID?

Gli italiani residenti all’estero possono ottenere le credenziali SPID svolgendo la procedura di richiesta e attivazione online dell’identità digitale. La differenza con chi risiede in Italia è che non tutti i provider abilitati effettuano il servizio per gli italiani all’estero.

Sul portale governativo dedicato a SPID (spid.gov.it) c’è una pagina in cui  vengono indicati i fornitori che rilasciano l’identità digitale. Quelli che svolgono anche il servizio per gli italiani all’estero (in genere, con il riconoscimento via webcam),  sono contrassegnati da specifici simboli.

Dunque, nella tabella che riporta le caratteristiche dei servizi offerti da ciascun fornitore accreditato di identità digitale, bisogna verificare se sono presenti le icone che rappresentano la propria casistica:

  • “EU” per chi risiede nell’ambito dell’Unione Europea,
  • “Mondo” per chi risiede fuori dall’Unione europea.

Le elenco per sua comodità quali sono al momento i provider che svolgono il servizio di rilascio SPID per italiani all’estero: TIMid (solo in UE), SpidItalia, Sielteid, Posteid, Namirial id, Lepida, Intesaid, Infocert, Aruba.

Per effettuare la procedura, deve avere con sé un documento di identità italiano in corso di validità, il codice fiscale, una e-mail e un numero di cellulare.

Per il riconoscimento a distanza tenga presente che alcuni provider possono richiedere in pagamento di una piccola quota. Per il resto, il servizio è gratuito in quanto finanziato dal Governo italiano.

Hai una domanda che vorresti fare ai nostri esperti?

Chiedi all'esperto

Risposta di Barbara Weisz