ISEE precompilato INPS più veloce con autorizzazione SPID

di Alessandra Gualtieri

scritto il

ISEE Precompilato INPS: autorizzazione dei componenti maggiorenni del nucleo familiare tramite identità digitale per caricare i dati nella DSU.

Ancora più semplice l’accesso al servizio INPS di ISEE Precompilato: non serve più – per il dichiarante o per l’intermediario delegato – inserire gli elementi di riscontro (prima richiesti) per ottenere l’autorizzazione alla precompilazione dei dati dei componenti maggiorenni del proprio nucleo familiare.

In alternativa, adesso è possibile autorizzare la precompilazione della DSU mediante accesso diretto al Sistema Informativo dell’ISEE con propria identità digitale (SPID almeno di 2° livello, Carta di Identità Elettronica – CIE o Carta Nazionale dei Servizi – CNS).

Se si sceglie questa opzione, il dichiarante dovrà compilare i modelli base della DSU (quadri MB) e poi ogni altro componente maggiorenne del nucleo familiare dovrà accedere alla funzionalità “Autorizza” sul portale dell’ISEE precompilato con propria identità digitale, autorizzando la precompilazione dei propri dati.

Una volta fornita l’autorizzazione, saranno precompilati nella DSU i dati reddituali e patrimoniali, che dovranno essere accettati o modificati dal dichiarante entro tre mesi.

In tutti i casi, il dichiarante dovrà indicare gli ulteriori dati del “Foglio componente” che continuano a essere auto-dichiarati. Una volta completata tale procedura, l’ISEE è calcolato e reso disponibile al dichiarante.