Fisco: accertamenti in videochiamata con l’Agenzia delle Entrate

di Redazione PMI.it

scritto il

Per gli avvisi di accertamento fiscale si può fissare una video-chiamata con un funzionario dell'Agenzia delle Entrate senza recarsi in sede: come funziona.

Parte in via sperimentale il servizio di prenotazione di una videochiamata con il Fisco in relazione alle attività di accertamento dell’Agenzia delle Entrate. Si comincia con 38 direzioni provinciali, nell’ambito delle quali è possibile fissare un appuntamento video o per telefono con un funzionario.

Se risulta già fissato un appuntamento di persona, il servizio di videochiamata può essere attivato per gli incontri successivi.  Gli avvisi di accertamento e rettifica per i quali si può parlare in video-chat o telefono sono quelli che riguardano:

  • imposte dirette, IVA e IRAP,
  • atti impositivi su altre imposte/tributi/importi (anche di recupero),
  • processi verbali di constatazione,
  • questionari e inviti.

N.B.: Se il contribuente ha presentato richiesta di accertamento con adesione, potrà essere contattato per svolgere il contraddittorio in videochiamata (in questi casi è l’ufficio a comunicare data e ora).

Dal 28 febbraio si può già prenotare un appuntamento in video-chiamata per parlare di rimborsi, dichiarazioni dei redditi, contratti di locazione e tessera sanitaria.

In tutti i casi, per prenotare, si può visitare il sito web dell’Agenzia delle Entrate e accedere alla sezione “Prenota un appuntamento”, selezionando poi la funzione “Controlli” ed infine scegliendo data e ora. Si può anche utilizzare la Mobile App AgenziaEntrate o chiamare il numero verde 800 909696 (da telefono fisso) o lo 06 96668907 da cellulare (a pagamento).