AD Miragica cede poltrona e stipendio per un mese

di Teresa Barone

scritto il

L?Amministratore Delegato di Miragica offre il suo posto per un mese a chi presenterà il miglior piano commerciale.

Un’iniziativa insolita è provocatoria, finalizzata a sfatare il mito del lavoro introvabile e della mancanza di meritocrazia: l’Amministratore Delegato di Miragica e Rainbow Magicland di Roma mette in paio per un mese la sua poltrona, e il suo stipendio, a chiunque dimostri di meritarli.

=> Scopri i CEO più influenti del 2013

Stefano Cigarini, AD dei due parchi di divertimenti, è stato recentemente protagonista di una sorta di sfogo lamentando la difficoltà nel trovare nuovo personale da inserire nella stagione estiva.

I giovani di oggi, infatti, sembrano restii ad accettare un lavoro stagionale che impedisca di godersi al meglio le vacanze estive.

«Offro il mio posto di lavoro e il mio stipendio da amministratore delegato per un mese al più meritevole, chiunque esso sia, e se funziona saremo felici di valutare una continuazione del rapporto. Dobbiamo sfatare il mito, o più spesso la scusa, che nel lavoro si vada avanti per raccomandazioni o percorsi poco chiari.»

Per concorrere al posto di AD i candidati devono presentare entro il 20 luglio un piano commerciale illustrando le “Strategie e azioni a breve termine per incrementare del 10% le vendite nel mese di agosto”.

=> Leggi tutte le news sui CEO

La poltrona di CEO è vacante a partire dal 1 agosto, e il fortunato che sostituirà Cigarini (scelto dopo una selezione limitata i 5 migliori candidati in programma il 24 luglio) dovrà cercare di realizzare il proprio progetto commerciale in 30 giorni.

I Video di PMI