Il digitale entra in banca

di Chiara Basciano

scritto il

L'intranet manager: per accelerare la rivoluzione digitale in banca

Lo spazio fisico si sta trasformando seguendo la rivoluzione digitale. Gli ambienti lavorativi stanno superando la divisione in scrivanie, per dare più spazio alla condivisione virtuale.

=> Scopri l’anno del digitale

Nel mondo delle banche questa trasformazione sta prendendo sempre più piede, permettendo una condivisione dei dati tra colleghi che operano a distanza. Da un lato il rapporto coi clienti è diverso, visto che chi lavora in banca deve confrontarsi con utenti sempre più abituati a compiere operazioni on line e dall’altro lo sviluppo dell’intranet agisce sul modo di lavorare nelle banche.

=> Leggi i manager e la rivoluzione digitale

In questa prospettiva il ruolo dell’intranet manager diventa fondamentale, per la sua capacità di personalizzare le funzioni virtuali a seconda delle esigenze lavorative. La sua importanza è confermata dalle risorse impiegate dalle banche per sviluppare intranet, il budget previsto per il 2014, infatti, è notevolmente aumentato.

Con lo sviluppo digitale degli istituti bancari migliora l’organizzazione e, di conseguenza, la produttività, ma è importante che l’intranet manager lavori a stretto contatto con i lavoratori di tutti i livelli, per creare soluzioni che siano concrete ed utili. Di certo lo scoglio più difficile da superare è la mentalità del bancario medio, abituato a schemi rigidi e classici, mentre l’apporto del digitale presuppone flessibilità e condivisione del lavoro.