Networking: coltivare relazioni professionali

di Teresa Barone

scritto il

Una rete professionale solida e utile è fatta di rapporti coltivati nel tempo: ecco qualche consiglio.

Costruire una solida rete di relazioni professionali può rivelarsi indispensabile in alcune specifiche situazioni, come la richiesta di una referenza o la conoscenza di un nuovo potenziale cliente, ma anche la semplice richiesta di informazioni e consigli per affrontare al meglio una questione lavorativa delicata.

=> Scopri l’importanza di avere una buona reputazione social

Pensare di chiedere “aiuto” a un membro della propria rete di contatti senza aver realmente coltivato questa relazione è tuttavia impensabile: può essere controproducente, infatti, contattare qualcuno solo nel momento in cui si ha bisogno di un “favore” senza aver mani intrattenuto una conversazione con lui, virtuale o meno.

Il networking più proficuo, infatti, deve basarsi su una serie di attività costanti nel tempo: LinkedIn, ad esempio, rappresenta una strategia utile non solo per comunicare ma anche per restare aggiornati sul percorso professionale e sulla carriera dei propri contatti.

=> Scopri l’importanza del networking

Inviare le proprie congratulazioni nel momento in cui il contatto ottiene una promozione, ad esempio, aiuta a edificare una relazione solida, ma anche la segnalazione di articoli o pubblicazioni di interesse comune (le novità del settore, ad esempio) può offrire una buona occasione per scambiarsi opinioni e approfondire la conoscenza.

 

 

I Video di PMI