Guida agli obiettivi smart

di Floriana Giambarresi

scritto il

Gli obiettivi smart sono fondamentali per il benessere a lungo termine dell'impresa: ma cosa fare quando non funzionano?

Una delle abilità di ogni leader è quella di saper impostare un obiettivo specifico, misurabile, raggiungibile, realistico e che rispetti le tempistiche decise, un approccio spesso indicato come obiettivo smart. È divenuto molto popolare nelle imprese anche perché è stato dimostrato che aiutano a risparmiare tempo e a semplificare il processo che permette all’azienda di crescere.

=> Leggi business coaching e obiettivi smart

In ambito business, gli obiettivi smart possono essere molto efficaci soprattutto se piccoli, ma per quelli grandiosi non sono propriamente ideali. Questo a causa di diverse motivazioni.

Ad esempio, il metodo smart non permette a una persona di creare un legame emotivo con l’obiettivo stesso, e senza questo si ha meno probabilità di essere motivati. Lo scopo principale dovrebbe essere quello di concentrarsi sui miglioramenti, per la crescita personale e aziendale, e tendere ad assumere rischi “sani”, un ingrediente essenziale per il raggiungimento di ogni goal.

Sono le seguenti quelle caratteristiche degli obiettivi smart che portano a grandi risultati:

  • si dovrebbe lavorare con entusiasmo, pensando a come ci si sentirà una volta raggiunto quell’obiettivo;
  • il dirigente deve imparare nuove abilità per raggiungere gli obiettivi dell’ano;
  • sono un must per aiutare la società a crescere;
  • bisogna partecipare attivamente alla definizione degli obiettivi di quest’anno;
  • attenzione alla formazione;
  • bisogna lavorare in un ufficio confortevole;
  • lavorare pensando che la realizzazione degli obiettivi smart migliorerà la vita degli altri (ad esempio clienti e community);
  • devono essere tra le principali priorità dell’impresa.

=> Scopri come impostare i giusti obiettivi

I Video di PMI