Come neutralizzare la negatività

di Teresa Barone

scritto il

Semplici strategie per tenere lontana la negatività anche quando le cose non vanno per il verso giusto.

Ottimismo e leadership devono andare di pari passo, pena la perdita di autorevolezza e di credibilità, nonché della capacità di motivare ed esortare il proprio team.

=> Scopri qual è il segreto del successo

Ma cosa succede quando le cose non vanno per il verso giusto? Come restare positivi nonostante gli ostacoli e i periodi “bui” che spesso caratterizzano la vita lavorativa?

Per affrontare al meglio le sfide, e neutralizzare la negatività, è utile adottare semplici strategie quotidiane partendo dal controllo della propria sfera emotiva: per evitare di reagire negativamente agli eventi avversi, infatti, è necessario rallentare i ritmi quotidiani e imparare a respirare lentamente anche nel momento in cui la tensione sale e l’ansia è in agguato.

Limitare la negatività significa anche cercare di potenziare la consapevolezza del presente, evitando di soffermarsi sul passato e preoccuparsi eccessivamente per il futuro.

=> Scopri le attività mattutine che aumentano le chance di successo

Dedicare il proprio tempo agli altri, cercando di trasferire competenze e conoscenze, rappresenta una strategia efficace per  restare positivi e acquisire energia. Anche frazionare gli obiettivi da raggiungere può aiutare a non perdere ottimismo e fiducia, cercando di gioire per ogni piccolo traguardo anche se la meta finale è ancora lontana.