Svecchiare il business plan

di Chiara Basciano

scritto il

I passaggi necessari per mettere mano ad un business plan da aggiornare

Non ci si stanca mai di ripetere della necessità di rivedere di continuo il business plan aziendale. Ma quali sono i passaggi necessari per procedere in maniera ordinata e produttiva?

=> Vai ad un business plan semplice

Una cosa troppo spesso sottovalutata è la descrizione dell’azienda. Sapere come presentarla in 30 secondo aiuta a definire gli obiettivi. Per questo metterci mano periodicamente aiuta a fare chiarezza. Inoltre rivedendo ciò che si era precedentemente scritto aiuta a capire se gli obiettivi sono stati raggiunti o se le priorità sono cambiate. Lo stesso vale per la propria storia personale e per quella dei dipendenti, analizzandone le attitudini e i cambiamenti si otterrà il meglio. Non trascurare mai l’analisi di mercato, soprattutto con un bilancio negativo. Guardare ai concorrenti e tenere presente l’andamento del mercato aiuta a ridefinire la propria strategia.

=> Scopri come sviluppare un business plan

Importante è rivedere la qualità dei propri servizi, non abbassando mai la guardia ma cercando di ottenere il massimo e cercando di mettersi nei panni del cliente per essere critici al punto giusto. Le strategie di marketing cambiano velocemente, è bene rivederle ogni sei mesi e studiare il modo migliore per far funzionare i social media. Per la parte finanziaria invece a volte c’è bisogno di una consulenza esterna, niente di preoccupante, solo un modo per capire a fondo su cosa lavorare.

=> Leggi un business plan di successo

Infine la sintesi deve contenere tutte le valutazioni precedentemente fatte, raggiungendo un certo grado di lucidità, per capire da dove si viene e dove si intende andare.

I Video di PMI