Negoziazione, un?arte al femminile

di Redazione PMI.it

scritto il

Le donne non sono abili nel condurre brillantemente una trattativa, soprattutto se si parla di stipendi: uno studio sfata questo mito.

Le donne non sono meno abili nella negoziazione rispetto ai colleghi uomini. Una nuova ricerca condotta nell’ambito dell’Università della Florida sfata questo mito, elogiando le abilità femminili nel condurre trattative e ottenere quanto desiderato, anche quando si tratta di discutere in materia di retribuzione.

=> Leggi la guida completa per una trattativa commerciale

I ricercatori, guidati da Samantha Miller, hanno voluto replicare uno studio condotto nel 2008 arrivando a conclusioni diametralmente opposte: se dalla ricerca precedente era emersa una carente capacità di negoziare da parte del popolo rosa (spesso portato a chiedere uno stipendio non elevato), l’indagine attuale – pubblicata sull’International Journal of Business Administration – ha fatto emergere la volontà femminile di chiedere somme perfino più cospicue rispetto a quelle ambite dal sesso forte.

Secondo gli autori della ricerca, quindi, una minore abilità nella negoziazione può essere determinata solo da una scarsa esperienza in quest’ambito e non dal genere sessuale.

=> Scopri come concludere con successo una trattativa

Ragion per cui le capacità di condurre brillantemente ogni tipo di trattativa dovrebbero essere stimolate e affinate anche durante il percorso di studi, avviando finti negoziati e simulando colloqui di lavoro in modo da preparare adeguatamente gli studenti e renderli abili nel giocare bene le loro carte per avanzare nella carriera.