Coca-Cola e leadership in rosa

di Teresa Barone

scritto il

Occupazione e valorizzazione della parità di genere per Coca-Cola: l?indagine Sda Bocconi School of Management.

Coca-Cola è presente in Italia con quattro società in grado di incrementare l’economia nazionale di più di 480 milioni di euro ogni anno, contribuendo notevolmente a livello occupazionale: sono 2074, infatti, i dipendenti dell’azienda, secondo quanto rivelato dall’indagine condotta da Sda Bocconi School of Management.

=> Donne e lavoro: la parità è ancora un sogno 

Tratto distintivo dell’azienda, inoltre, è la capacità di investire nella parità di genere, tanto che sia per quanto riguarda i quadri sia per i ruoli dirigenziali la componente “rosa” presenta percentuali superiori alla media nazionale.

Prendendo in considerazione la direzione aziendale, ad esempio, la metà delle poltrone sono occupate da donne.

«Coca-Cola – ha affermato Giangiacomo Pierini, direttore Relazioni istituzionali e comunicazione Coca-Cola Hbc Italia – è una realtà prevalentemente locale, con un forte radicamento sul territorio nazionale, che grazie ai suoi stabilimenti crea importanti opportunità occupazionali e sviluppa attività a favore delle comunità in cui opera. In questo modo, dà vita in Italia a un circolo virtuoso di cui beneficia l’intera catena produttiva e distributiva. Inoltre, le aziende coinvolte generano a loro volta redditi ed entrate fiscali, sviluppando l’attività economica all’interno delle loro rispettive catene del valore.»

=> Dirigenti donne: retribuzioni in crescita

 

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari