L?importanza di scegliere

di Chiara Basciano

scritto il

Oops, or e ok: i tre passi della scelta nella risoluzione dei problemi.

Arriva il nono Quaderno per l’Impresa dal titolo Making Weconomy, realizzato dalla service design company Logotel e disponibile online. L’ordine alfabetico che sta seguendo ci porta alla lettera O, che diventa l’iniziale di tre “parole” importanti nel processo di risoluzione dei problemi. Ooops, or e ok.

=> Scopri il numero precedente

Nel dettaglio con la prima si indica l’ostacolo che rompe un andamento finora fluido e causa una rottura da sanare. Quale strada prendere viene sintetizzato con “or”, vale a dire affrontare la situazione e prenderla in mano, calcolando il modo migliore per risolvere il problema. Con “ok” si arriva alla fase finale, la decisione che diventa risolutiva.

=> Leggi come risolvere un problema

Come spiegato da Cristina Favini, Strategist, Manager of Design di Logotel e responsabile del progetto Weconomy «Scegliere è un’attività che ci accompagna da sempre e scandisce la metrica delle nostre vite e dei nostri progetti ma mai come oggi la scelta è continua, il “passo” tra una scelta e l’altra è sempre più breve e rapido, non sono solo crisi evidenti, imprevisti eclatanti quelli che ci portano a dover scegliere, ma anche una normalità che continua a durare pur non funzionando più come una volta».

=> Vai alla guida per affrontare i problemi

Evidenzia poi l’importanza di avere il coraggio di scegliere, in opposizione alla fissità che è sempre il modo migliore per fallire. Anche sbagliare fa parte del gioco, il manager deve avere il coraggio delle proprie azioni e convincere i dipendenti che la strada presa è quella giusta, semplicemente perché un cammino è iniziato e bisogna metterci tutta l’energia.

I Video di PMI