Attrarre i clienti

di Francesca Vinciarelli

scritto il

I clienti sono essenziali per lo sviluppo e il successo del prodotto o del servizio, ecco allora come attirarli sempre e nel modo giusto.

Il cliente è la priorità numero uno per ogni commercio, il successo si basa proprio sull’approvazione da parte di un cliente, che nasce dalla soddisfazione data da parte del prodotto o del servizio, qualsiasi esso sia.

=> Come allettare i clienti fedeli

 

Molto spesso però ci si trova a combattere con un calo dei clienti o con un’assenza nella crescita degli interessati. Sia mantenere una clientela e sia aumentarla è un’operazione molto difficile, che ovviamente non si basa solo sulla buona pubblicità, ma anche e sopratutto sulla qualità di ciò che si vuole vendere. Quando ciò non è presente ci si ritrova a perdere molto velocemente i clienti, attirati in alcuni casi da pubblicità e promozioni altrove, ma le persone vogliono spendere i propri soldi in qualcosa di valido, sopratutto in un periodo di crisi. Lavorare sulla qualità del prodotto è la primissima regole, se ciò è già presente si può pensare di guardare oltre e risolvere altre eventuali problematiche. Tra gli elementi da analizzare quando si parla di una crescita della clientela, si trova la concorrenza, il punto di forza dell’azienda, i contenuti, il target e il rapporto con la clientela. In poche parole è indispensabile una buona dose di coerenza, se si produce un prodotto o un servizio per un tipo di cliente ad esempio giovane, non si può volere una clientela di un’età più adulta, così facendo si rischia di sottovalutare i clienti primari e con il tempo perderli, allo stesso tempo non ottenere, per ovvie motivazioni, la clientela che si desiderava, nasce così una catena che con il tempo può portare anche al fallimento.

=> Clienti: come costruire un rapporto di fiducia

La regola principale non è quindi sapersi accaparrare ad ogni costo il cliente, ma significa lavorare bene sul prodotto o sul servizio, dopo di che dedicarsi al clienti. Senza una buona base non sarà mai possibile costruire qualcosa di valido e duraturo. L’errore più comune è quello di promettere al cliente qualcosa di non inerente con il reale prodotto in questione. In poche parole mentire su ciò che si andrà poi realmente a vendere, in questo modo il cliente verrà attirato ma non per un tempo sufficiente, cioè il tempo necessario per un’azienda per raggiungere il successo. Per questo è fondamentale capire il modo migliore per attirare il cliente, in primis è necessario lavorare sulle proprie capacità e sulla qualità della propria produzione, qualsiasi essa sia. Dopodiché è fondamentale una buona pubblicità, non si parla però solo di una corretta tecnica di pubblicizzazione ma si parla anche di una capacità di affiancare i clienti in tutto il percorso, dall’approccio al prodotto o al servizio alla conoscenza e poi all’acquisto, portandoli ad essere dei clienti fissi. il successo di un’azienda è infatti il mantenimento dei vecchi clienti e la crescita dei nuovi.