Alla scoperta dell?ambush marketing

di Chiara Basciano

scritto il

Mettere in atto strategie di marketing sul filo della strada legale.

Il mondo del marketing può essere spietato, farsi notare, stabilire un legame col cliente e rimanere sempre sulla cresta dell’onda presuppone un lavoro lungo e difficile. Per questo le tecniche di ambush marketing non scandalizzano più di tanto.

=> Vai ai trend del marketing

Si tratta semplicemente dell’intromissione di sponsor non ufficiali durante eventi di grande impatto mediatico. Essenzialmente un marchio sfrutta il lavoro di preparazione e il capitale messi in campo da un altro per farsi pubblicità. Se si prova una certa attrazione per questo tipo di marketing bisogna però stare molto attenti. Come prima cosa c’è il rischio di incorrere in gravi sanzioni penali e come seconda quella di non accattivarsi le simpatie del cliente medio.

=> Scopri il marketing tradizionale

Se infatti di solito i clienti tendono a simpatizzare con chi mette in atto strategie di ambush marketing è anche vero che non sono rari i casi in cui si passa il segno e il marchio viene visto come arrogante. Mantenere un comportamento etico è sempre la cosa migliore ma se si decide di tentare la strada dell’ambush marketing allora bisogna essere del tutto convinti che la strategia porterà al successo.

=> Leggi il marketing collaborativo

Sfidare i diretti concorrenti, soprattutto se più grossi, smuove facilmente qualcosa nei clienti che tenderanno a riconoscersi ancora di più nel marchio e a diventarne veri e propri tifosi.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari