Networking, risorsa per gli imprenditori

di Teresa Barone

scritto il

Il networking informale si rivela una fonte di sviluppo fondamentale per gli imprenditori e le start-up.

I networkers maggiormente attivi hanno più probabilità di avere successo come imprenditori. Lo afferma una nuova ricerca pubblicata da The Economist Intelligence Unit, uno studio che mette in evidenza il ruolo del networking nello sviluppo del business aziendale.

=> Perché il networking è vitale per i manager

Secondo la ricerca, inoltre, sono le reti informali a  offrire migliori opportunità di successo rispetto alle strutture più formali come incubatori e acceleratori d’impresa.

L’indagine, infatti, sottolinea come le relazioni siano fondamentali per il business e come un imprenditore debba essere anche un networker competente, acquisendo contatti commerciali, individuando futuri clienti o partner, scovano nuovi talenti qualificati.

Gli imprenditori, oggi, sono anche networkers digitali molto attivi e dalla ricerca emerge come il 58% del campione interpellato sia iscritto a gruppi specifici nell’ambito di piattaforme social, tra cui Facebook o LinkedIn.

=> Peccati capitali del networking

Creare una rete di contatti diversificata diventa indispensabile per un imprenditore soprattutto all’inizio della carriera: l’indagine sostiene infatti che le reti informali siano una fonte di sviluppo primaria per il 78% delle start-up.