Un marketing vicino

di Chiara Basciano

scritto il

Vari modi di sviluppare il proximity marketing, per avvicinare il cliente tramite la tecnologia.

Un’opportunità di marketing ancora poco sfruttata in Italia ma che ha vaste potenzialità è il marketing di prossimità. Esso amplifica il marketing tradizionale, raggiungendo direttamente il cliente che si trova ad una distanza fisica dal negozio.

=> Scopri gli errori di marketing

I metodi in cui si declina il marketing di prossimità sono essenzialmente quattro. Il primo è l’utilizzo del Bluetooth per mettersi in comunicazione con lo smartphone del cliente che si trova nella zona target precedentemente individuata dall’azienda. In questo modo possono essere notificati sconti speciali, promozioni e possono essere messi in evidenza determinati prodotti.

=> Leggi privacy e marketing

Il secondo metodo è iBeacon, strumenti sviluppati da Apple che consentono di personalizzare il messaggio a seconda di dove si trova il cliente.  Il QRCode, poi, è uno strumento sottovalutato ma che permette di fornire informazioni utili e che le aziende possono utilizzare per regalare coupon, fornire un servizio post vendita e la mappa dei negozi più vicini alla posizione dell’utente.

=> Vai all’ambush marketing

Infine gli Rfid (Radio Frequency Identification) sono chip in grado di inviare un messaggio in tempo reale a dispositivi che si trovano anche a 200 metri di distanza. In una strategia di proximity marketing sono utilizzati per individuare in tempo reale carte fedeltà o tessere per la fidelizzazione di clienti.

Fonte immagine Pixabay