Presentazioni vincenti: i gesti che aiutano

di Teresa Barone

scritto il

I gesti e la postura che aiutano a ottenere consensi durante una presentazione.

Il linguaggio non verbale si rivela un aiuto prezioso in ambito professionale, in occasione di un colloquio di lavoro, degli incontri con la clientela, delle relazioni con dipendenti e collaboratori. Le presentazioni rappresentano un’altra occasione per mettere in pratica un tipo di postura e specifici atteggiamenti in grado di favorire comprensione e consensi. Quali sono?

=>  Linguaggio del corpo per avere successo

Ecco alcuni gesti che possono rivelarsi utili durante una presentazione, mirati a persuadere e convincere.

  1. Tenere le mani in avanti, come se si stesse tenendo in mano una palla da backet, è considerato un gesto in grado di indicare fiducia in sé stessi e capacità di controllo.
  2. Unire i palmi delle mani nella parte superiore, formando un’immaginaria piramide, ostenta sicurezza: il rischio, tuttavia, è associare questo gesto a un’espressione facciale eccessivamente prepotente, mostrandosi arroganti.
  3. Stare in posizione eretta, con i piedi distanziati in modo da occupare lo stesso spazio delle spalle, denota autocontrollo.
  4. Quando si gesticola con le mani tenendo i palmi rivolti verso l’alto si viene percepiti facilmente come onesti e aperti. Al contrario, tenendoli rivolti verso il basso fa percepire forza, autorità e assertività.

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari