Gestione del tempo: 6 strategie

di Teresa Barone

scritto il

Sei consigli per una gestione del tempo ottimale e produttiva.

Rendere la giornata realmente produttiva non è un’impresa da poco, soprattutto per chi è chiamato a svolgere un incarico di responsabilità e deve scontrarsi con non pochi imprevisti ogni giorno.

Impostare una gestione del tempo efficace si rivela fondamentale per essere produttivi ogni giorno.  Ecco alcuni passaggi da non trascurare.

=> I trucchi dei leader per una maggiore produttività

Progettare in anticipo

Programmare gli impegni e i compiti della giornata la sera prima aiuta a rispettare le scadenze e ottimizzare il tempo a disposizione. Una semplice “to do list” si rivela utile per identificare le priorità.

Sfruttare il mattino

Il tempo più produttivo della giornata corrisponde alle prime ore della mattina: se possibile, sarebbe meglio concentrare le attività che richiedono maggiore attenzione in questa fascia oraria.

Limitare il controllo delle email

Responsabile della maggior parte delle perdite di tempo è il controllo della posta elettronica non programmato, evitando di importi tempistiche precise.

Dire “no”

Imparare a dire no, educatamente, è fondamentale per evitare di essere fagocitati dagli impegni e rallentare il lavoro.

Stop al multitasking

Contrariamente a quanto sostenuto, il multitasking non si rivela una strategia efficace per portare a termine i progetti per tempo e senza lacune. Meglio dedicarsi a un compito alla volta, concedendo le attenzioni e le energie richieste per una resa ottimale.

Delegare

Non cedere alla tentazione di accentrare tutte le mansioni su sé stessi è il primo step da compiere per diventare produttivi ogni giorno. Delegare, invece, aiuta a rispettare le scadenze monitorando tutte le fasi di un progetto.

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI

Guida ISEE: compilazione DSU