Milleproroghe: stop aumenti manager pubblici

di Teresa Barone

scritto il

Con il decreto Milleproroghe il Governo Renzi blocca gli aumenti dei compensi concessi ai manager ubblici per un anno.

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 31 dicembre 2014 il decreto legge 192/2014, vale a dire il provvedimento Milleproroghe varato dal Governo alla fine dell’anno per stabilire le proroghe relative a numerose misure in tema di istruzione, assunzioni in Turnover nella PA, opere pubbliche e molto altro.

=> Scopri i programmi del Governo Renzi per i manager pubblici

Uno dei punti del decreto è dedicato all’aumento dei compensi dei manager pubblici, che rimarranno invariati ancora per un anno.

Il Governo, infatti, ha stabilito la proroga al 31 dicembre 2015  per il blocco delle rideterminazioni (in aumento) dei compensi concessi ai componenti degli Organi di indirizzo, direzione e controllo, dei Consigli di Amministrazione e degli Organi Collegiali.

=> Tetto alle pensioni d’oro dal 2015

Lo stesso decreto fa slittare fino alla fine del 2015 il termine per assumere a tempo indeterminato nella Pubblica Amministrazione, compensando le uscite avvenute nel 2013.

I Video di PMI

Partite IVA dipendenti