Come entrare in sintonia con il proprio staff

di Redazione PMI.it

scritto il

Leader si, dittatore no: ecco le regole d'oro per comunicare con i collaboratori creando un clima disteso in ufficio a vantaggio della produttività.

La comunicazione tra il capo e i suoi collaboratori gioca un ruolo primario per la produttività, efficienza, fidelizzazione e soddisfazione personale. Un aspetto spesso sottovalutato proprio dai manager che ricoprono posizioni di comando, spesso inclini a mettere sotto pressione i membri del loro staff senza pensare alle possibili conseguenze.

È possibile essere un leader capace senza venire percepito come un tiranno spietato? In questo senso, ecco i consigli Hays che chi occupa una posizione apicale:

  • trovare il giusto equilibrio tra delegare e incaricare, generando coinvolgimento e partecipazione;
  • ascoltare prima di giudicare, è doveroso concedere l’opportunità di spiegare le proprie ragioni;
  • organizzare meeting e sessioni di coaching frequenti, favorendo momenti di confronto a cadenza regolare;
  • mostrare interesse per la vita personale dei collaboratori, creando in questo modo un clima sereno e collaborativo.

La comunicazione è la chiave che ci permette di entrare in sintonia con lo staff, secondo Alistair Cox, CEO di Hays. Discutendo di diversi argomenti, anche non lavorativi, i canali di comunicazione tra manager e dipendenti vengono automaticamente ampliati, con un maggiore senso di sicurezza per entrambi.