Come massimizzare la produttività senza stress

di Floriana Giambarresi

scritto il

Come massimizzare la produttività del team senza stressarlo? Ecco tutti i consigli per il perfetto manager.

Se un dipendente è produttivo ma sotto stress, non è destinato a lavorare bene a lungo. Lo sviluppo e la gestione di un ambiente di lavoro positivo può aiutare a diminuire lo stress ed è associato a un aumento delle prestazioni. Come fare dunque a massimizzare la produttività del proprio team senza stressarlo?

Innanzitutto bisogna creare una cultura organizzativa, ovvero un ambiente che sia rispettoso degli stili di lavoro individuali e delle diversità. Si tratta di una questione di fondamentale importanza: fornite ai dipendenti le risorse migliori per svolgere al meglio un progetto, date loro i dati delle ricerche di mercato, conducete workshop periodici e seminari motivazionali, ricompensateli e motivateli. L’obiettivo è quello di avere una squadra felice di recarsi in ufficio ogni mattina, sebbene abbia una grande quantità di compiti da portare a termine.

Offrite opzioni di lavoro flessibili. Ogni dipendente ha diverse esigenze e un diverso modo di lavorare, dunque capite cosa li motiva e cosa può indurli a svolgere un progetto nella maniera ottimale. Magari permettete loro di prendere una pausa in più, di ricaricarsi, di energizzare e tutto ciò che serve per concentrarsi maggiormente.

Valutate i dipendenti e, in base alle loro capacità, associateli a obiettivi differenti. Inoltre, le piccole cose contano: ad esempio, create uno spazio lavorativo invitante, ordinate sedie ergonomiche, fate installare un impianto di illuminazione adeguato e via dicendo. Non trascurate tali dettagli.

=> Leggi perché è importante motivare i dipendenti