Come dare una brutta notizia

di Floriana Giambarresi

scritto il

Dare una cattiva notizia non è piacevole, ma a volte necessario: ecco una semplice formula per aiutare a farlo nel modo migliore.

Non è mai facile e piacevole dare una brutta notizia ma i grandi leader e le persone di successo usano una semplice formula per farlo nel modo migliore. Ecco una breve guida a riguardo.

=> Scopri come fare una buona impressione

Arrivare al nocciolo della questione: inutile girarci attorno, è necessario fornire il preciso messaggio. Preparatevi ad avere una conversazione difficile: resistete alla tentazione di rispondere impulsivamente, mantenendo il vostro obiettivo finale in mente e fornendo all’altra persona tutte le informazioni per far comprendere qual è.

È importante assicurarsi di spiegare all’altra parte la cattiva notizia in modo tale da farla comprendere appieno, fornendo dunque una spiegazione che non sia però troppo lunga. Si suggerisce di includere messaggio e motivazione in un’unica frase.

Se questi passi saranno fatti correttamente, sarà più semplice che l’altra persona comprenda davvero il messaggio e che inizi a pensare a una via d’uscita. Probabilmente vi farà tutte le domande ovvie ma è bene limitarsi a rispondere solo a quelle necessarie. Evitare dunque quelle speculative o di sondaggio.

=> Leggi la chiave per una comunicazione efficace

I Video di PMI

Quali sono i contenuti migliori per Google?