I segni distintivi di un grande dirigente

di Floriana Giambarresi

scritto il

Quali sono i tratti chiave che contraddistinguono la personalità di un grande capo? Eccoli spiegati nel dettaglio.

Essere un buon dirigente, qualcuno con il quale si può lavorare serenamente, che ispiri fiducia e che possa aiutare tutto il team a raggiungere il successo è davvero importante per la salute di una società. Ma come contraddistinguere un buon capo da un bad boss? Ecco di seguito quali sono i segni distintivi di un grande boss.

=> Leggi quali sono le 5 competenze che ti renderanno un leader

Sembra ovvio, ma l’onestà è davvero molto importante in un leader: se l’imprenditore infatti parla del futuro della società fornendo informazioni non veritiere, non ci sarà spazio per la crescita e probabilmente perderà tutto il team nel giro di pochi anni, quando nessuno sarà stato effettivamente promosso. A quel punto sarà nei guai.

L’integrità va di pari passo con l’onestà e il leader solitamente attua una politica aziendale equa, di collaborazione e di sostenimento per i dipendenti. Se infatti il capo pensa solamente ad arricchire se stesso è un chiaro segno che è narcisista, una figura abbastanza facile da individuare – e da evitare. 

In ogni lavoro si desidera una persona ottimista, ovvero qualcuno che vede le cose in una prospettiva positiva e che cerca sempre di trarre il meglio dalle cose anche quando ci si trova in un momento di crisi. L’ultima caratteristica importante è relativa al supporto, ovvero un capo che voglia il meglio per i propri dipendenti e per la propria società, e che si impegnerà per aiutare tutti a raggiungere il successo.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari