Come formare i neoassunti in poco tempo

di Floriana Giambarresi

scritto il

Come formare i nuovi dipendenti e velocizzare il processo per renderli produttivi al massimo?

Quando si sceglie di assumere nuovi dipendenti in gruppo è necessario avviare un processo di formazione che, purtroppo, può durare a lungo: non solo ci vuole tempo per la loro formazione, ma alcuni neoassunti potrebbero richiedere più tempo del previsto per entrare nella cultura aziendale. Tuttavia questi ostacoli non devono rallentare il manager, anzi egli dovrebbe lavorare appieno per rendere più agevole il processo di assunzione.

=> Scopri quando assumere nuovi dipendenti

Innanzitutto, è importante assumere la persona giusta che sia in linea con la cultura aziendale. Magari potreste avere tra le mani un incredibile talento ma se durante l’intervista capite che non sarebbe in grado di adattarsi alla vostra azienda, al team, al modo di lavorare e quant’altro allora non è certamente l’opzione migliore che avete a disposizione.

Cercate di creare una descrizione dettagliata del lavoro da voi proposto: a volte le offerte di lavoro vengono gonfiate così i candidati si aspettano qualcosa di diverso, così resteranno poi delusi. I potenziali assunti dovranno essere pronti ad assumere compiti che non sono stati elencati nella descrizione e ciò potrebbe renderli improduttivi.

Fate uno sforzo di reclutamento a livello aziendale, cioé coinvolgete un po’ tutti alla ricerca del talento migliore. Considerate dunque una grande comunicazione coi dipendenti per informarli della figura ricercata e tentate di rispondere alle domande dei potenziali candidati.

=> Leggi un trucco per assicurarsi nuovi talenti