Produttività: il tuo ufficio è abbastanza grande?

di Floriana Giambarresi

scritto il

Oggi si trascorre tantissimo tempo in ufficio, seduti alla propria scrivania: ma l'ufficio è adeguato per una ottimale produttività?

Oggi, la maggior parte dei lavoratori trascorrono la propria giornata seduti alla scrivania, per tante ore e nella stessa posizione, per questo è facile capire come gli uffici siano diventati la nostra seconda casa e perché a volte il disordine prende il sopravvento. Ma come fare a capire se si lavora in un ufficio che stimola la produttività?

=> Leggi cosa evitare in ufficio

Per lavorare in un ambiente di lavoro adeguato è necessario cambiare lo stile di vita che si ha in ufficio, non sarà facile ma lo sforzo ne varrà la pena. Innanzitutto impressionate il dirigente con le vostre abilità di organizzazione: organizzare lo spazio dell’ufficio potrebbe sembrare un compito arduo, ma alla fine non lo è se si trascorre un po’ di tempo al giorno per riordinare tutto.

Modernizzate l’organizzazione. Raccogliere i documenti sparsi sulla scrivania non riduce il disordine, ma lo sposta solamente, quindi create delle cartelle fisiche e organizzate un inventario digitale, memorizzando il luogo il cui si trovano tali cartelle. Sbarazzatevi dei classificatori, riponendo ciò che non è immediatamente necessario in un luogo sicuro e accessibile.

Una volta sistemato il vostro ufficio, procedete condividendo la vostra ricchezza e dunque sistemando anche il resto: esaminate l’attuazione di un piano di archiviazione a livello aziendale, identificando ad esempio quegli elementi che possono essere conservati per lunghi periodi di tempo e che sono utilizzati solo in un certo periodo dell’anno.

=> Scopri come sarà l’ufficio del futuro

I Video di PMI

Aliquote IRPEF e scaglioni di reddito