Fabrice Brégier nuovo presidente di Airbus

di Assunta Corbo

scritto il

Il manager di Airbus, nominato dal consiglio di amministrazione del gruppo EADS, subentra a Tom Enders che assume la nuova carica di Ceo di EADS.

Fabrice Brégier è il nuovo presidente e CEO di Airbus azienda per la quale aveva ricoperto il ruolo di Chief Operating Office. Il 50enne manager è stato nominato dal consiglio di amministrazione di EADS, di cui il costruttore europeo di aerei fa parte. Ed è proprio alla guida del gruppo EADS è andato il suo predecessore, Tom Enders, che ha invece assunto la carica di CEO.

Il mandato quinquennale di Fabrice Brégier è iniziato insieme alla nomina del nuovo Comitato Esecutivo di Airbus composto da Guenter Butschek che diventa il nuovo Chief Operating Officer (COO), nonché responsabile delle funzioni di Operations, Engineering, Procurement, Quality & Lean, IT & Communications Technology.

Gli altri membri sono John Leahy conserva la carica di Chief Operating Officer – Customers, Tom Williams, Executive Vice President (EVP) programmes, Charles Champion, EVP Engineering, e Domingo Ureña-Raso, Head of Airbus Military. Oltre alle funzioni principali all’interno di Airbus, tre membri del Comitato Esecutivo assumono anche delle cariche all’interno di EADS: Harald Wilhelm diventa Chief Financial Officer (CFO), Thierry Baril, EVP Human Resources e Klaus Richter, EVP Procurement. Il programma A350 XWB, coordinato da Didier Evrard, continuerà a riportare direttamente a Fabrice Brégier.

“Per il mio team e per me è un onore essere a capo di una società così altamente performante. Il nostro obiettivo per i prossimi 5 anni è rafforzare ulteriormente la leadership di Airbus attraverso lo sviluppo e la produzione dei migliori aeromobili del mondo. I nostri obiettivi restano gli stessi e, nonostante l’introduzione di alcuni cambiamenti, manterremo una continuità globale. Le nostre priorità sono l’accelerazione della produzione, la sempre maggiore integrazione e l’espansione della nostra presenza sul mercato globale. Penso sia di fondamentale importanza continuare a crescere basandoci sui solidi valori e sulle competenze che contraddistinguono Airbus” ha commentato Fabrice Brégier.

La società, nel frattempo, continua la sua strada verso il lancio dell’A350 XWB, nuova famiglia di aeromobili “wide-body” di media grandezza. Questo velivolo viene costruito con le ultime conoscenze scientifiche e tecniche in termini di aerodinamica, progettazione e tecnologie avanzate con l’obiettivo di fornire un risparmio del 25% nel consumo di carburante e nei costi operativi rispetto agli attuali concorrenti della stessa categoria. Oltre il 70% della struttura dell’A350 XWB è costituita da materiali compositi (53%), titanio e leghe di alluminio di nuova generazione. La fusoliera realizzata in plastica rinforzata con Fibra di Carbonio (CFRP) è più leggera e assicura una più agevole manutenzione e un minor consumo di carburante

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari