I CEO più influenti del 2013

di Chiara Basciano

scritto il

14 gli amministratori delegati inseriti nella Most Influential People in the World for 2013 della rivista Time. Conosciamoli.

La rivista Time ha appena pubblicato la sua lista delle 100 persone più influenti del mondo per il 2013, al solito persone eccezionali con idee straordinarie che sono d’ispirazione per la società di oggi. Quest’anno la lista di Time include 14 amministratori delegati. I loro contributi, dal campo dei diritti civili fino all’esplorazione dello spazio, li hanno fatti classificare tra le Most Influential People in the World. Vediamo chi sono.

Senza seguire un ordine preciso, nella lista abbiamo un nome in grande ascesa come quello di Elon Musk (nella foto), CEO di SpaceX e Tesla, al fianco di uno che invece di questi tempi si sente spesso pronunciare, ovvero quello del CEO di Yahoo! Marissa Meyer. «Uno dei leader più intelligenti e ricchi di talento che il mondo della tecnologia abbia mai conosciuto», stando alle parole di Eric Schmidt di Google.

=> Leggi: Elon Musk in testa alla classifica dei paperoni della green economy

Nella lista figura anche l’artista/imprenditore Jay-Z, al fianco del CEO di Samsung Oh-Hyun Kwon, con il colosso tecnologico che sta ampliando i suoi spazi nella Silicon Valley e si gode il successo a livello mondiale. Quindi si incontra Kevin Systrom, co-fondatore e CEO di Instagram, dal quale si attendono nuove sorprese dopo l’acquisizione da parte di Facebook della sua creatura e il CEO di Huawei Ren Zhengfei, uomo definito tanto grande quanto misterioso.

Seguono Tadashi Yanai, CEO di Uniqlo, Sam Yagan di Match.com e Wayne LaPierre, della National Rifle Association, insieme a Roya Mahboob, CEO di Afghan Citadel Software Company nonché seconda donna in lista. Una donna che ogni giorno oltre che il business porta avanti la sua battaglia culturale contro gli stereotipi in terra afgana.

Ultimi quattro nomi, anzi cinque, d’ispirazione per il 2013 sono quello di Perry Chen, della piattaforma di crowdfunding Kickstarter, Travis Tygart, della U.S. Anti-Doping Agency, David Coleman del College Board e quelli della coppia composta da Andrew Ng and Daphne Koller, di Coursera, colosso specializzato in corsi online.