Un manager per le start-up

di Chiara Basciano

scritto il

Un manager qualificato come supporto allo sviluppo dell?idea. Questo il premio per le migliori start-up della provincia di Milano.

Attivare la collaborazione con un manager qualificato, capace insomma di dare quella concretezza e quella professionalità in grado di far spiccare il volo alle migliori idee “acchiappa-investitori”. Questo il riconoscimento promesso alle migliori tra le 23 start-up partecipanti al contest organizzato dalla Camera di commercio di Milano e dalla Provincia di Milano attraverso il Consorzio Camerale per il Credito e la Finanza, per aiutare gli startupper della provincia di Milano a incontrare gli investitori che vogliano arricchire la propria azienda con nuove professionalità.

=> Scopri di più sui finaziamenti alle start-up

Le undici migliori start-up selezionate tra le partecipanti avranno infatti la possibilità di attivare una collaborazione con un manager qualificato, usufruendo di un voucher del valore di 7.500 euro. E così le migliori idee imprenditoriali tra quelle proposte, che vanno dal dispositivo che elimina i satelliti artificiali al termine della loro vita rimuovendoli dalla loro orbita fino al ristorante aperto 24 ore su 24, con nessun cameriere, nessun menù da sfogliare, e neanche cuochi che “spadellano”, con la cucina aperta per chiunque si volesse cimentare ai fornelli, tenteranno di farsi strada e di ricevere i finanziamenti adatti al proprio sviluppo.

Questo il commento di Pier Andrea Chevallard, segretario generale dell’ente camerale: «In questo periodo di difficile crisi, le start-up sono importanti a Milano, centro dell’economia del Paese, per rafforzare i contenuti innovativi e la vocazione dei giovani alle imprese. Questa azione, in particolare, incentiva la collaborazione tra diverse generazioni, rispondendo al bisogno sia delle start-up che dei manager con esperienza, fattori rilevanti per il successo di queste giovani imprese».