L’importanza del Risk Manager

di Chiara Basciano

scritto il

In aumento l'attenzione nei confronti dei Risk manager in azienda

Dal XIV convegno annuale organizzato da ANRA – associazione che raggruppa i Risk Manager e i Responsabili delle Assicurazioni Aziendali – arrivano i numeri riguardanti il settore del Risk Management.

=> Scopri l’assenza del Risk Manager

La fotografia che è stata fatta vede il 35% delle imprese assegnare la responsabilità diretta delle gestione del rischio ai Chief Risk Officer o ai Risk Manager. In aumento quindi le aziende che intendono assegnare la gestione del rischio ai manager formati proprio per questo senza delegare all’amministratore delegato o al CFO, cosa che, a tutt’oggi avviene nel 27% dei casi.

=> Vai alla figura del Risk Manager

In aumento quindi le risorse destinate proprio alla formazione, soprattutto negli ultimi tre anni. Un dato che emerge è che le aziende non intendono escludere il CdA dalla gestione del rischio, il cui supporto è fondamentale in ogni processo.

Positivo il commento di Paolo Rubini, Presidente di ANRA «Crediamo che qualcosa si stia muovendo nella nostra comunità professionale. Ci sono segnali forti di una maggiore attenzione alla identificazione, misurazione e gestione dei rischi aziendali (…). Ritengo che questo convegno abbia rappresentato un piccolo esempio di acceleratore della diffusione della cultura del Risk Management». Il convegno ha visto una folta partecipazione, con 114 Risk Manager delle principali aziende italiane, oltre 200 addetti ai lavori del mondo assicurativo, universitario e consulenziale e 21 relatori italiani ed esteri.