Sognando una carriera manageriale

di Chiara Basciano

scritto il

Parte la seconda edizione del reality dedicato al mondo dei manager

Gestire vendite on line in 24 ore, cimentarsi nella scoperta dello street food, ideare una linea di abbigliamento e proporre nuovi modelli di automobile, tutti elementi disparati ma che hanno sempre a che fare con la gestione manageriale.

=> Vai alle selezioni per la seconda edizione

Non si tratta di un gioco nel senso stretto della parola, ma di una sfida che promette al vincitore l’inizio di una solida carriera, se dimostra di essere all’altezza del premio. È The Apprentice 2, il reality che prende sul serio il mondo del lavoro. Come per la prima edizione il giudice severo e spesso burbero sarà Franco Briatore, accompagnato dal suo storico braccio destro e PR Patrizia Spinelli e dal consulente Simone Avogadro di Vitagliano.

I concorrenti, più agguerriti che mai, potranno così capire cosa significa essere un manager, mettendo a dura prova le proprie capacità. Vedremo il risultato della battaglia dal 17 gennaio su Sky Uno e, come ha sottolineato Briatore se ne vedranno delle belle «Le prove quest’anno sono state ancora più varie ed impegnative. Quest’anno ho trovato i candidati ancora più agguerriti, e per questo è stato molto più difficile scegliere, di puntata in puntata, chi eliminare».

I giovani che sognano di diventare manager sono più di quanti si possa pensare, forse è la crisi che spinge a puntare in alto, non avendo niente da perdere, o forse gli italiani dimostrano così la loro leggendaria intraprendenza.