Le città in Borsa

di Chiara Basciano

scritto il

Valutazione del valore borsistico delle società presenti nelle città italiane

Valutare il ranking borsistico delle città italiane serve ad avere uno sguardo generale dell’andamento italiano in Borsa. Per questo il lavoro svolto da Simon-Kucher & Partner risulta molto utile, avendo valutato le aziende presenti su tutto il territorio italiano.

=> Leggi l’andamento della Borsa

Roma risulta la città con il valore più alto, raggiungendo da sola il 47% del totale della capitalizzazione delle società quotate in Borsa. Infatti pur possedendo meno società rispetto a Milano (8 contro 9) lo stacco è netto. Lo studio evidenzia inoltre come dei piccoli centri stiano diventando sempre più competitivi, infatti pur non rientrando nelle top ten mostrano valori molto alti.

Come Sesto S. Giovanni, Basiglio e S. Elpidio al Mare rispettivamente grazie a società come Campari, Mediolanum e Tod’s. Zola Pedosa, piccolo comune di circa ventimila abitanti in provincia di Bologna è la novità dell’anno che, grazie a Yoox, entra nella classifica seguita a poca distanza dal produttore e distributore di cemento Buzzi Unicem di Casale Monferrato.

Inoltre se si prende in considerazione la performance di mercato in relazione alla quantità di società quotate il quadro cambia molto e Torino, al terzo posto nella classifica precedente, diventa seconda, superando di molto Milano. Il dato positivo è certamente una crescita generale, con una media del 27% per Roma, Milano e Torino, un 16% per Trieste e una notevole scalata per Bergamo e Verona.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari