Le domande che i big non fanno nelle assunzioni

di Floriana Giambarresi

scritto il

Alcune domande in fase d'assunzione sono da evitare: ecco quelle che un colosso come Google ha deciso di scartare.

A volte le domande di assunzione di aziende più o meno note e di successo possono essere imbarazzanti, da evitare, cosa che allontana i candidati e i migliori talenti da voler entrare a far parte del vostro team. Ecco quelle che un colosso come Google ha deciso di scartare quando valuta i candidati.

=> Leggi più assunzioni per i manager

  • Domande imbarazzanti sullo status sociale, razza, religione, orientamento sessuale;
  • domande inopportune a livello tecnico;
  • domande inopportune per quel ruolo professionale proposto;
  • domande a trabocchetto;
  • domande personali;
  • domande inappropriate sulle precedenti esperienze;
  • domande formali.

Affrontando questi errori nelle assunzioni, sarà possibile meglio adocchiare quei candidati di maggior talento, da inglobare dunque nella propria squadra.

=> Leggi come attirare e assumere i migliori talenti

I Video di PMI

Quali sono i contenuti migliori per Google?