Poca formazione in azienda

di Chiara Basciano

scritto il

Scarse le percentuali delle aziende che incentivano la formazione

Nonostante sia evidente l’importanza della formazione in azienda, per farne crescere le potenzialità, i numeri dimostrano una situazione di stallo nel settore.

=> Vai all’importanza della formazione

Lo studio effettuato da Expo Training infatti dimostra come, nel corso del 2013, solo il 18% delle aziende abbia avviato programmi di formazione e aggiornamento. Di certo la situazione è dovuta ai tagli dei fondi pubblici, ma non puntare alla formazione si ritorce contro le aziende.

=> Leggi formazione vs titolo di studio

Sono molti i settori che avrebbero bisogno di una formazione specifica, in particolar modo nel campo dell’economia e della gestione d’impresa, nel marketing, nell’informatica, in scienze matematiche, green economy, servizi alla persona, e poi ingegneri, architetti e dirigenti. Le tematiche formative che invece sono considerate più importanti sono marketing vendite, sicurezza, management, lingue, informatica, comunicazione interpersonale, tecniche di produzione, qualità, giuridico normativa, contabilità e finanza.

La situazione risulta particolarmente stagnante nel centro e Sud Italia, dove la percentuale dei corsi di formazione è ferma al 20%, contro il 60% del Nord Italia.

=> Scopri la formazione digitale

«Servirebbero agevolazioni fiscali per le aziende private che attivano piani di formazione» sostiene Carlo Barberis, ad di Expo Training «e un meccanismo che consenta alle imprese che fanno formazione di sommare i propri fondi con quelli del finanziamento pubblico. Il momento è favorevole perché l’Italia sta cercando di uscire dalla crisi e sono allo studio provvedimenti interessanti come il Job Acts governativo. Ma è necessario sviluppare la cultura della formazione nelle aziende e sarà importante l’incontro tra queste e il sistema della formazione che avverrà in ottobre ad Expo Training».

I Video di PMI

Quali sono i contenuti migliori per Google?