L’ottimismo che crea energia

di Chiara Basciano

scritto il

Manager ottimisti ma solo per quanto riguarda l'andamento personale

È molto difficile guardare con fiducia al futuro economico dell’Italia in un momento come questo ed infatti sono davvero pochi i manager che mostrano ottimismo per quanto riguarda la situazione generale.

=> Leggi la fiducia nella ripresa

La visione cambia però quando ai manager viene chiesto di giudicare le prospettive della propria azienda. L’indagine svolta da Manageritalia dimostra infatti che il 59% degli intervistati – un campione di mille dirigenti – si mostra ottimista riguardo all’economia aziendale, diverso invece il discorso che riguarda l’Italia.

=> Vai a ottimismo e successo

Dall’indagine infatti emerge che il 44,9% ha visioni negative per quanto riguarda il futuro occupazionale e solo 13,9% si dichiara fiducioso sull’argomento. Inoltre il 25,7% crede che la situazione economica italiana sia molto negativa. La discrepanza tra il particolare e il generale sta a significare che i manager, on ogni caso, non si lasciano scoraggiare dalla macroeconomia e puntano a migliorare il proprio lavoro con forza e coraggio. Per questo i risultati possono considerarsi più che ottimali.

=> Scopri come diventare ottimista

Come sottolineato da Cosimo Finzi di AstraRicerche «Una positività egocentrica piuttosto comune in questo tipo di indagini, dove spesso, e durante i momenti di crisi, si è più confidenti e informati su quello che si domina». Questo tipo di atteggiamento aiuta a sviluppare energia, sempre che non si cada nella sterile “Sindrome di Pollyanna”, infatti è bene essere ottimisti ma conoscendo bene gli ostacoli da superare per sopravvivere alla crisi.