Le distrazioni sul lavoro

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Le distrazioni sul lavoro di oggi sono l'evoluzione delle distrazioni del passato.

Le distrazioni sul lavoro, sono uno degli elementi che porta al rallentamento del lavoro e alla prolungazioni del termine di un progetto. Al primo posto tra le distrazioni in ufficio, troviamo il web, che comprende mail, social network, ecc. portando la mente a distrarsi in continuazione. Ma non è solo il web che distrae le persone al lavoro, influisce anche l’ambiente in cui ci si trova, ad esempio gli open space, invitano alla chiacchiera. 

=> Le peggiori distrazioni sul posto di lavoro 

La maggior colpa ricade quindi sul web, quindi nel passato questo problema non c’era ?

Assolutamente no c’era e come, in quanto non era il web a distrarre i lavoratori ma molte altre cose come, lettura di giornali, pausa caffè, chiacchiere e telefonate inutili. Si capisce quindi che le distrazione sono sempre esistite, si evolvono semplicemente, se negli anni passati era un giornale, oggi è sempre il giornale ma online e così per tutte le altre distrazioni.

=> Le più comuni distrazioni online sul lavoro

Ma naturalmente tutte queste distrazioni non sono affatto positive, in quanto nel peggiore dei casi ci vuole una mezz’ora per ritrovare la concentrazione su quello che si stava facendo. Per arginare questo problema bisognerebbe diminuire le mail, creare delle pause programmate e limitare la navigazione, come ad esempio per i social. Molte aziende infatti già applicano queste limitazione.