Open space o uffici tradizionali?

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Come migliorare la produttività scegliendo il giusto ambiente di lavoro tra open space o ufficio tradizionale.

Le opinioni sugli open space sono contrastanti, chi pensa che siano più produttivi e chi pensa che gli uffici tradizionali siano migliori. Lavorare in open space, secondo alcuni, può rilevarsi un pessimo ambiente lavorativo per molti. Ma perché ? 

Molte persone pensano che gli open space portino più problematiche rispetto ad un tradizionale ufficio, come ad esempio maggiori conflitti tra colleghi, troppa maleducazione e menefreghismo per il rispetto degli altri e maggiori pettegolezzi e chiacchiere alle spalle. Ma non è tutto troviamo anche l’uso indiscriminato del cellulare, conversazioni telefoniche a voce alta, passando per le discussioni in cerca di un compromesso per l’aria condizionata.

=> Consigli per lavorare in un ufficio open space

Il problema principale e quindi l’educazione e il consenso per delle banali decisioni, tra un gruppo elevato di persone, dove non è sempre facile trovare un giusto compromesso.

Per questo motivo molte persone si schierano per l’ufficio tradizionale, stanchi di non avere privacy e di essere costantemente sotto gli occhi di tutti. In parallelo ci sono persone che sono favorevoli agli open space, ritenendoli più stimolanti e più produttivi, ed inoltre sostengono che in un ambiente aperto è possibile comunicare e confrontarsi più velocemente con i colleghi, favorendo così un migliore andamento lavorativo.