Tensione tra colleghi

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Quando non sopportiamo un collega ecco cosa fare per mantenere un ambiente lavorativo tranquillo.

Un ambiente lavorativo sereno è quello che serve per lavorare al meglio. Ma alcune volte può succedere che non si riesce a sopportare un proprio collega, i motivi possono essere tantissimi. Al di fuori del lavoro è facile evitare una persona che non ci piace, ma quando si tratta di un collega come possiamo migliorare la situazione?

=> Colleghi dai quali proteggersi

Se durante l’orario lavorativo sono solo alcuni momenti dove il collega ci infastidisce, bisogna isolarsi e ritrovare la tranquillità, per tornare a rapportarsi con lui in modo sereno. Inoltre bisogna porre sempre un limite, se siamo davanti ad un collega che se ne approfitta, chiedendo sempre aiuti, idee e richieste, ricordatevi e ricordategli qual è il suo lavoro, essere gentili ed aiutare se è davvero necessario. Rimanere sempre in un rapporto tra colleghi, lasciando quindi fuori dalla porta qualsiasi altro rapporto, se il collega in questione lo usa soltanto per sfruttarne i benefici.

=> Come arginare un collega arrivista

Se capita che invece anche senza aver nessun rapporto più stretto, siete comunque infastiditi da bel altro, come atteggiamenti sleali, competitività eccessiva ed un esageta criticità con tutti, ricordatevi di non attaccarlo, questo perché non servirebbe a nulla. La regola più importante per non iniziare litigi e discussioni inutili è quella di concentrarsi su se stessi e il proprio lavoro.