Richiesta di permesso

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Per richiedere un permesso retribuito bisogna tenere a mente alcuni elementi, ecco come fare.

Per richiedere un permesso retribuito nonché la richiesta da presentare al datore di lavoro per procedere alla sospensione della propria attività lavorativa per un determinato periodo di tempo mantenendo il posto di lavoro e il riconoscimento dell’anzianità di servizio, bisogna tenere in considerazione alcuni elementi.

=> Monetizzare o no? 

I permessi di lavori retribuiti vengono normalmente accordati per:

  • lutto;
  • matrimonio;
  • gravi motivi familiari;
  • concorsi ed esami;
  • maternità e paternità;
  • infermità.

=> Andiamo in ferie 

Successivamente per fare la richiesta potete procedere online, se l’azienda mantiene la gestione di ferie e permessi tramati software, inoltrando la richiesta al datore di lavoro tramite computer. Se ciò non è possibile si deve compilare un’apposita documentazione cartacea. Per compilare questa richiesta è necessario inserire i propri dati personali, con i rispettivi giorni di interruzione dell’attività e la rispettiva motivazione dell’assenza. Bisogna poi concludere la richiesta con la data di presentazione.

Infine bisogna stampare due copie firmarle e consegnarle al datore di lavoro, quando poi viene consegnato al datore di lavoro deve essere controfirmato per presa visione.

I Video di PMI