Social si social no

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Le aziende ancora non riescono a vedere l'utilità dei social network ne blocca infatti l'accesso dal pc aziendale, ecco perché.

Moltissimi lavoratori utilizzano durante la propria giornata lavorativa internet per scopi personali. Dare una sbirciata a facebook, twitter e tutti gli altri è per molti un abitudine di tutti i giorni. Ma non per tutti dato che molte aziende bloccano l’accesso alle piattaforme dei social dai pc aziendali, questo perché si pensa che distrarsi in continuazione abbassi la produttività.

=> Social network al lavoro: è utile?

Quando si parla infatti delle regole prese dalle aziende per mantenere attiva la concentrazione dei dipendi, limitare l’accesso di vari siti su internet è una delle prime regole che si consiglia di attuare. Bisogna anche dire che molte aziende vedono i social network solo come una distrazione che non porta a nessuna nota positiva e quindi non ne vedono l’utilità, per evitare quindi l’abbassamento della produttività e pubblicazione scomode ne limitano semplicemente l’accesso dal pc aziendale.

Ma è inutile dire che con gli smartphone che tutti i dipendenti portano sul posto di lavoro, possono fare ciò che il computer aziendale nega. Molti hanno la certezza che i social sul lavoro siano solo una distrazione che va evitata in tutto i modi, ed anche se i dipendenti possiedono un proprio smartphone, limitare l’accesso dal pc aziendale è un operazione da fare senza se e senza ma.

La freddezza per i social da parte delle aziende non è solo per la distrazione, ma anche per la paura di pubblicazioni che possono andare a rovinare l’azienda, ci sono stati moltissimi casi di foto o post pubblicati durante l’orario lavorativo che hanno creato problemi gravi all’azienda. Per questo motivo le aziende tendono a proteggersi.

=> Gli errori comuni coi social network 

Molti confermano però che avere la possibilità di staccare e dare una sbirciata al proprio profilo facebook oppure twitter, può essere un aiuto per il dipendente a rinnovare la concentrazione.

La soluzione potrebbe essere quella di dare libero accesso dai computer aziendali, ma allo stesso tempo stilare una lista di regole che devono essere visionate e rispettate, inoltre realizzare e comunicare ai dipendenti le conseguenze che ci sono se qualche regola viene violata.

I Video di PMI