Manager contro lo stress

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Aumentano di anno in anno i manager stressati, ecco i sintomi e le soluzioni.

Lo stress per i manager è in continuo aumento ed è fondamentale prevenirlo, ma se ciò non è possibile si devono riconoscere i sintomi dello stress e gestirlo nell’immediato. Questo perché lo stress può portare a conseguenze gravi e irrecuperabili.

=> Stress nemico di manager e professionisti 

Le cause dello stress dei manager sono infinite, il lavoro del manager è basato su moltissime responsabilità, sulla competitività causata dalla globalizzazione e sulle mille aspettative che si hanno rispetto al proprio lavoro. Naturalmente anche la sfera privata ne risente, questo perché oltre alla separazione dalla famiglia nelle ore di lavoro, i manager con la necessità di essere disponibili 24 ore su 24 non staccano mai veramente la testa del lavoro, non si dedicano quindi mai al 100 per cento alla propria vita privata.

Ma quasi mai i manager si rendono conto che lo stress è già presente. Qualche notte insonne, qualche giorno con più stanchezza lo vivono come un evento solitario che non porterà nessuna conseguenza. Sbagliato! Se si presenta un evento che di colpo sconvolge le regolari abitudini di sonno e di vita quotidiana, il manager deve pensare se sta vivendo un periodo troppo stressante. Questa autoanalisi è fondamentale per provvedere subito a diminuire lo stress. Naturalmente può essere fondamentale anche farsi aiutare, passaggio molto difficile per i manager.

=> Lo stress da lavoro

Il sostegno aziendale non è sempre presente come si spera per questo molti manager hanno paura a comunicare le proprie problematiche. Ma alcune volte tacere non migliore la situazione, per questo i manager dovrebbero informarsi sulle possibilità che ha l’azienda di poterli aiutare e successivamente comunicare la propria situazione fisica e mentale. Alcune volte un orario più flessibile qualche responsabilità in meno può risolvere la situazione prima del tempo, fare tutto da soli può portare a compiere errori irrecuperabile che con il passare del tempo possono portare anche al licenziamento.