Ricominciare da un fallimento

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Un progetto che sta fallendo, ecco come recuperare.

Il processo per la realizzazione di un progetto è lungo e spesso si possono fare degli errori che portano al fallimento del progetto.

=> La buona qualità del progetto 

Ma per non perdere tutto il lavoro si può provare a fare un passo indietro per recuperare gli errori, il primo passo da fare è quello di ridefinire lo scopo del progetto. Potrebbe essere essenziale riprendere i documenti scritti all’inizio della pianificazione. La regola principale è quella di ricominciare, mettendo da parte gli errori dell’ultimo periodo.

Importantissimo è anche il calcolo del budget, nonché verificare l’intero ammontare delle spese e il budget restante. Questo serve per capire la disponibilità economica che si ha, così da valutare in base al budget la strada migliore da percorrere e per completare il progetto.

=> La gestione del progetto 

Per capire quali sono i costi necessari, basta stilare una lista delle vecchie spese, valutando quali siano stati i costi e i punti deboli del vecchio progetto.  

Tutto ciò può sembrare difficile ma è l’unica soluzione per evitare il fallimento. Per questo il passaggio finale è quello di creare un documento di rettifica, richiedere ed ottenere un nuovo finanziamento ed infine chiedere l’approvazione dei soci.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari